Il Quotidiano Del Sud

“Permani “ di Carlo Simonelli

20180417_171656TROPEA  – Carlo Simonelli ha scelto la sua città natale per presentare la sua ultima fatica letteraria. Dal titolo “Permani”, Luigi Pellegrini Editore, il romanzo è stato presentato presso la libreria “Il pensiero meridiano” di Chiara Condò.

Ad aprire l’incontro è stata Condò che ha manifestato la sua soddisfazione nell’avere come ospite lo scrittore Simonelli, il quale, nel prendere la parola, ha sottolineato la sua intenzione, nonché soddisfazione di presentare per la prima volta il romanzo nella sua città natale.

A discutere con l’autore dell’opera è stato Dario Godano, presidente dell’associazione Libertas.  Nel romanzo è raccontato il viaggio che un adolescente compie insieme al nonno, un anziano signore che si trova, suo malgrado a trascorrere le vacanze insieme al nipote del quale sa poco e non intende sapere di più. E’ il rapporto tra due mondi  paralleli, apparentemente diversi ma che finiscono per incontrarsi lungo il viaggio. «Nel punto d’incontro dei mondi paralleli  – si legge nella quarta di copertina – avviene una meravigliosa metamorfosi. Quel vecchio, dalla visionarietà obsoleta, si fa nonno e quel ragazzo si trasforma in nipote sancendo un legame indissolubile tra i due». Il viaggio che i due compiono «dilata tempi e spazi, produce suggestioni, tiene i viaggiatori sospesi in un’indolenza emotiva ed esistenziale, crea intorno ai due protagonisti una sorta di contenitore miracoloso tappezzato di libri, di citazioni, di storie che rimbalzano dalle pagine, di momenti di straniata poesia, di stralci di storia politica che conduce alle lotte proletarie, al terrorismo e a fatti di storia contemporanea».

Durante la presentazione, dalle domande poste dal  pubblico presente, si è parlato anche dei genitori del giovane appena accennati nel romanzo, quasi invisibili, del rapporto generazionale, delle difficoltà di oggi in seno ad una società liquida, del significato del titolo “Permani”, dell’immagine in copertina dove primeggia la statua della giustizia, di tanto altro. L’opera di Simonelli, in effetti, si presta a tante riflessioni sul tempo di oggi e su quel che è stato negli anni nei quali la vicenda dei protagonisti si evolve.

Carlo Simonelli, che insegna italiano ed educazione fisica nel Canton Ticino di Berna in Svizzera, dove vive dagli anni ’90, ha pubblicato già diversi lavori tra romanzi e racconti. Tra i romanzi ricordiamo “Le macerie dentro”, “I segreti del bosco di Nino”, “La festa del santo”.  In qualità di giornalista pubblicista, dirige la redazione svizzera della rivista “Incontri Mediterranei”. “Permani” è già nelle librerie.

Vittoria Saccà

More from Il Quotidiano Del Sud

Sanzionata Ubibanca

TROPEA – Sanzionata l’Ubibanca spa, presente nella cittadina con una sua filiale sita in viale Stazione. Condannata al pagamento di una somma di denaro abbastanza consistente per aver addebitato spese e commissioni mai contrattualizzati, nonché ritenute sproporzionate rispetto al movimento che il … Per saperne di più

Sport Scuola & Calcio

L’Istituto Superiore di Tropea vince la fase provinciale dei giochi studenteschi e accede alla finalissima TROPEA – Bravi i ragazzi dell’Istituto d’Istruzione Superiore diretto da Nicolantonio Cutuli, che nella categoria “Allievi Calcio”  si  sono aggiudicati i giochi sportivi studenteschi provinciali. … Per saperne di più