Archivi autore: Vittoria

Celebrata la “Giornata del mare”

TROPEA – La “Giornata del mare”, voluta dal Consiglio dei Ministri ad ogni 11 aprile, è stata celebrata anche nella perla del Tirreno, su organizzazione del Vela club di Tropea, affiliato alla Federazione Italiana Vela.

Presso l’anfiteatro del porto, infatti, si è svolto un convegno alla presenza anche di studenti dell’Istituto superiore tropeano diretto da Nicolantonio Cutuli.

Nell’affascinante teatro, avvolto dal sole, sono convenuti relatori per parlare del mare e di come proteggerlo.

E’ stato un evento molto interessante al quale hanno presenziato il presidente del Consiglio comunale Francesco Monteleone e l’assessore Caterina Marzolo, il sindaco di Parghelia, Antonio Landro, l’amministratore delegato della società Porto di Tropea, Vincenzo Aristide Di Salvo, il presidente del Porto, Sandro D’Agostino, il presidente della Consulta delle Associazioni, Ottavio Scrugli, la presidente di LaboArt, Maria Grazia Teremo. Presente anche l’architetto Luigi Giffone.

Con il moderatore Gaetano Maria Di Tocco, ha preso la parola il presidente del Vela club, Sabatino La Torre il quale, oltre ai saluti, ha messo in evidenza i temi relativi all’ambiente, specie il mare, e l’importanza della loro salvaguardia.

E’ stata la volta di Antonio Giuliano, presidente dell’associazione Amici del mare di Ricadi, che ha parlato del Progetto S.I.C.  – siti  di  Interesse  Comunitario  Capo Vaticano – Ricadi.

Il comandante della Guardia costiera, Giuseppe Spera, che si è soffermato sulla “Sicurezza in mare e tutela dell’ambiente marino” si è rivolto direttamente ai giovani sottolineando il tanto lavoro che c’è ancora da fare per far rispettare l’ambiente a tutti, quindi ha puntato su di loro affinché siano potatori di una nuova coscienza verso l’ambiente per un futuro migliore.

Quindi ha preso la parola un rappresentante della VI Zona Calabria Basilicata, per la Federazione Italiana Vela, che si è soffermato sulle “Attività sul territorio”. E poi, il presidente del Wwf di Vibo Valentia, Giuseppe Paolillo, ha parlato delle condizioni dei litorali in Calabria; tanti chilometri di costa, circa 800, dove spesso vengono sversate acque non purificate dai depuratori per la maggior parte mal funzionanti. La colpa è dell’uomo che non sa rispettare i tanti doni che la natura ci regala. E’ seguita la testimonianza di una studentessa di nome Federica che ha ribadito la necessità di rispettare la nostra terra non inquinandola, e soprattutto, amandola.

Durante i lavori, con protagonista assoluto il mare, è stato annunciato il “Vela Day”, ovvero la festa della vela, che si terrà il 2 giugno in tutta Italia e quindi anche al porto di Tropea.

Vittoria Saccà