Convegno “Premio Mare pulito Bruno Giordano” 2020

TROPEA –  Sarà presentato il “Premio Mare pulito Bruno Giordano”, per questo 2020, presso l’anfiteatro del porto, il prossimo 29 giugno, alle ore 19,00.  E’ un premio che rende omaggio a quei comuni che si distinguono per le buone pratiche in merito alla salvaguardia dell’ambiente, specie del mare, e che è intitolato al magistrato Giordano Bruno, già procuratore della Repubblica di Vibo Valentia, il quale, durante la sua attività, ha avuto moltissima attenzione anche in questo particolare campo.

Alla sua seconda edizione, il premio viene organizzato dall’associazione omonima, presieduta dalla moglie Francesca Mirabelli. Come si ricorderà, nella sua prima edizione, il premio è stato conferito alla città di Tropea durante una cerimonia tenuta presso il cortile del seminario vescovile.

L’edizione 2020 sarà quindi presentata attraverso un convegno al fine di illustrare gli scopi che l’associazione si prefigge di raggiungere, ovvero «la tutela dell’ambiente, con particolare attenzione ai corsi d’acqua e al mare» sperando in un coinvolgimento diretto dei comuni costieri, particolarmente, «di quelli che hanno dimostrato con i fatti particolare sensibilità per la natura. Sarà un’occasione di confronto e di raccolta dei contributi che ogni partecipante vorrà offrire».

Durante il convegno, pertanto, sarà presentata la seconda edizione del “Premio mare pulito Bruno Giordano” alla presenza, anche, di alcuni comuni che in Calabria hanno ottenuto la Bandiera Blu 2020, ossia, Sellia Marina e Soverato (Cz), Praia a Mare, Roseto Capo Spulico, San Nicola Arcella, Tortora, Trebisacce e Villapiana (Cs), Roccella Jonica e Siderno (Rc), Cirò Marina e Melissa (Kr) e, naturalmente Tropea. Interverranno il procuratore della Repubblica di Vibo Camillo Falvo, il prefetto Francesco Zito, la presidente della Regione Calabria Jole Santelli, il sindaco di Tropea Giovanni Macrì, il presidente di Union Camere Calabria Klaus Algieri, un rappresentante dell’Arpacal, la presidente dell’associazione Francesca Mirabelli e i soci. La targa del Premio sarà curata dall’orafo Santino Naccarato. L’associazione culturale LaboArt, diretta da Maria Grazia Teramo, invece, avrà cura di momenti di intrattenimento.

Il convegno, inoltre, gode del patrocinio del Comune di Tropea, della Regione Calabria e dell’Arpacal, nonché della collaborazione della società Porto di Tropea Spa e di LaC News24 e LaC Tv.

Vittoria Saccà

About Vittoria

Docente di Materie letterarie presso il Liceo Scientifico "Berto" di Vibo Valentia. Vivo a Tropea, splendida cittadina che si affaccia sul mar Tirreno. Sono giornalista pubblicista.

Lascia un commento