Una targa a Gabriele Vallone dalla Federazione provinciale di Catanzaro dell’Istituto Nastro azzurro

PARGHELIA – La Federazione provinciale di Catanzaro dell’Istituto del Nastro azzurro, impegnata nell’approfondimento di iniziative di carattere patriottico e in attività sociali volte a mantenere e rafforzare il concetto e il valore di Patria, ha consegnato una targa al suo socio Gabriele Vallone per il ruolo particolare che ha svolto. Quest’anno, la Federazione si è soffermata sulle iniziative relative al centenario della guerra del 15/18, e sulle numerose iniziative rievocative in vari comuni italiani, come quelle svolte nelle province di Catanzaro e Vibo. Manifestazioni coordinate dal presidente della Federazione Enzo Santoro. E in queste, un ruolo particolare è stato svolto da Gabriele Vallone che ha approfondito le varie tematiche e gli aspetti più rilevanti sul piano culturale delle diverse iniziative. Un impegno riconosciuto e premiato dallo stesso Presidente che in occasione della festa e della celebrazione nazionale del centenario della Vittoria “1918-2018”, gli ha personalmente consegnato una targa per il lavoro svolto e l’impegno profuso nell’attività. La consegna  è  avvenuta nel corso di una celebrazione avvenuta giorno 15 novembre presso la sede della Federazione provinciale di Catanzaro del “Nastro azzurro”.

Il presidente Santoro ha illustrato i motivi della scelta effettuata, ottenendo anche l’unanime approvazione dei soci. In particolare, ha detto «Consegno con grande entusiasmo ed orgoglio al socio Gabriele Vallone questa targa, che rappresenta simbolicamente un dono e un segno di ringraziamento per il suo proficuo interesse verso la nostra Federazione e per la sua attiva presenza in ogni attività associativa e comunitaria svoltasi nella nostra città di Catanzaro». Ha concluso sottolineando il suo apprezzamento per le ricerche storico-militari e per gli studi sui caduti della “Grande Guerra” della provincia di Catanzaro e del comune di Parghelia, effettuati con assiduità dallo stesso Vallone con il ricorso alla documentazione dell’Archivio di Stato del Capoluogo di regione, ed esprimendo «i più sinceri  ringraziamenti per tutto quello che ha fatto e che  sicuramente continuerà a svolgere in onore e in favore  dell’istituto del nastro azzurro».

E’ poi intervenuto il presidente nazionale della Federazione, il generale Carlo Maria Magnan, che ha detto «Vallone è un calabrese giovane e speciale che ha, decisamente, meritato il riconoscimento specie per la qualità del suo impegno nell’associazione».

Vallone che, oltre all’attività  nell’istituto del Nastro Azzurro e agli studi umanistici presso la sede di Catanzaro della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale, è anche Assessore alle attività culturali e ai sevizi sociali, ha ringraziato i massimi esponenti dell’Istituto ed in particolare anche per la nomina di delegato provinciale della provincia di Vibo. Ha concluso sottolineando come la targa ricevuta rafforza il suo rapporto con l’istituto «il cui costante impegno per i valori che hanno animato la storia unitaria italiana, risulta sempre più indispensabile a superare la crisi d’identità del Paese».

Vittoria Saccà

 

About Vittoria

Docente di Materie letterarie presso il Liceo Scientifico "Berto" di Vibo Valentia. Vivo a Tropea, splendida cittadina che si affaccia sul mar Tirreno. Sono giornalista pubblicista.

Lascia un commento