Come ti chiami?

bimbo1 Giugno. Papa Francesco c’invita a pregare per i bambini della Siria. Preghiamo per tutti i bambini del mondo. Posto qui i versi con cui ho partecipato al premio di poesia “Tropea Onde Mediterranee”, (tranquilli, non ho vinto niente!) e che ho dedicato ai tanti bambini senza più un nome.

******

Come ti chiami?

«Ciao, come ti chiami?»
«Bambino»
«No, il tuo nome»
«Non ho un nome,
solo Bambino.
Sono uno dei tanti
senza nome
nè volto.
Bambino mi chiamano
o profugo o sfollato
e a volte neanche così
perché sono uno
dei tanti!
Dei dieci, cento,
mille bambini
annegati nei mari,
dall’Egeo
al tuo Mediterraneo.
Non ho più un nome.
Senza volto
né sorriso
senza sogni
né più vita,
ho smarrito il mio futuro.
Non mi serve avere un nome.
Non mi chiamerà nessuno.
Neanche mia madre
che dome
nella più bella conchiglia
in fondo al mare».
Vittoria Saccà

About Vittoria

Docente di Materie letterarie presso il Liceo Scientifico "Berto" di Vibo Valentia. Vivo a Tropea, splendida cittadina che si affaccia sul mar Tirreno. Sono giornalista pubblicista.

Lascia un commento